Piccozza da alpinismo: tipologie e caratteristiche11 min read

Piccozza da alpinismo: tipologie e caratteristiche11 min read
Condividi su:

piccozza alpinismo

La piccozza per l’alpinismo è uno strumento essenziale per scalare montagne, pareti rocciose e tratti di ghiacciaio o nevaio.

Ogni alpinista che si rispetti che pratica l’attività alpinistica in montagna deve assolutamente utilizzare la piccozza e in alcuni casi anche i ramponi. Ovviamente nel corso degli anni le piccozze come tutta l’attrezzatura da alpinismo si è evoluta sempre di più ottenendo attrezzi sempre più performanti e leggeri in grado di assicurare comfort e sicurezza.

In commercio esistono diverse tipologie di piccozze in base all’utilizzo che se ne deve fare dei vari brand. Scegliere la piccozza giusta in base alle proprie esigenze quindi non è sempre facile perciò vedremo quali tipologie di piccozza esistono e cosa occorre considerare prima di fare un acquisto.

Cos’è la piccozza da alpinismo

La piccozza per l’alpinismo è uno strumento essenziale per scalare montagne e pareti rocciose. È principalmente composta da un’asta in acciaio o alluminio con un’estremità affilata adatta per l’inserimento nel ghiaccio o nella neve, e un’altra estremità con un moschettone o un occhiello per fissare la corda.

La piccozza viene utilizzata per fornire stabilità in terreni accidentati, per aiutare ad ancorare la corda durante l’arrampicata su ghiaccio o neve, e per fornire un punto di ancoraggio in caso di caduta o arresto di emergenza. Nell’alpinismo classico, solitamente viene utilizzata in coppia, in modo da poter essere piantata nella neve o nel ghiaccio con entrambe le mani per offrire una presa stabile. Essa è progettata per resistere alle dure condizioni ambientali e per garantire una presa solida sul materiale invernale. Solitamente, il manico presenta una presa ergonomica con una possibilità di regolazione della lunghezza per adattarsi alle diverse situazioni. Inoltre, la punta di solito ha dei denti o un bordo seghettato per aumentare la presa sulla neve o sul ghiaccio.

In sintesi, la piccozza da alpinismo è uno strumento indispensabile per gli alpinisti che affrontano terreni ghiacciati o nevosi. È essenziale per la sicurezza e offre stabilità durante l’arrampicata in montagna.

LEGGI ANCHE: Progressione su neve e ghiaccio: uso corretto di piccozza e ramponi

Tipologie di piccozza

Esistono diverse tipologie di piccozza per l’alpinismo, ognuna progettata per adattarsi a specifiche situazioni e condizioni. È importante scegliere la piccozza giusta in base alle condizioni e al tipo di arrampicata che si prevede di affrontare, considerando anche la lunghezza della piccozza e il materiale di costruzione per garantire un’adeguata durata e resistenza.

Ecco le principali tipologie di piccozze per l’alpinismo:

  1. Piccozza classica: È il tipo più comune di piccozza e viene utilizzata per una varietà di terreni alpini. Ha una lama affilata e una curvatura leggera, che offre una presa stabile su neve dura e ghiaccio.
  2. Piccozza tecnica: Questo tipo di piccozza è progettato per condizioni di ghiaccio e arrampicata su pareti verticali. Ha una curvatura più pronunciata rispetto alla piccozza classica e una lama più affilata, che permette di penetrare nel ghiaccio in modo più efficace.
  3. Piccozza a T: Questo tipo di piccozza è caratterizzato dalla forma della testa, che ricorda una “T” rovesciata. È ideale per l’alpinismo tecnico su ghiaccio ripido e pareti verticali, in quanto offre una presa sicura e una maggiore stabilità.
  4. Piccozza per dry tooling: si tratta di una piccozza tecnica particolare ideata per l’arrampicata su roccia da fare con ramponi e piccozze appunto. Sono piccozze molto leggere, caratterizzate da un manico molto grande e di una forte incurvatura utile negli strapiombi.
  5. Piccozza per sci alpinismo: Questa piccozza è progettata specificamente per l’alpinismo invernale con gli sci. Solitamente più leggera e compatta, ha una lama più corta e spesso una impugnatura telescopica per adattarsi alle diverse esigenze nello scialpinismo.
  6. Piccozza per crepacci: Utilizzata principalmente nell’alpinismo su ghiacciaio, questa piccozza ha una lama a forma di pala o a denti, che permette di tagliare rapidamente la neve e il ghiaccio per costruire scale o sistemare ancoraggi di sicurezza.

Caratteristiche della piccozza classica

La piccozza classica è uno strumento fondamentale per l’alpinismo e l’arrampicata su ghiaccio. Esistono diverse marche e modelli sul mercato, ognuno con le proprie specifiche e peculiarità. È sempre consigliabile chiedere consiglio a un esperto o a un negozio specializzato prima di acquistare un’attrezzatura per l’arrampicata su ghiaccio. Utilizzata per la progressione su pendii che non superano i 60° – 70° la si impugna per la testa e facendola penetrare il puntale nella neve. Può essere utilizzata anche come freno in caso di caduta o come ancoraggio per fare soste.

Le sue caratteristiche principali includono:

  • Testa: la piccozza classica ha una testa in acciaio o in materiali compositi, con un punto affilato per penetrare nel ghiaccio e una lama a forma di “T” per ancorarsi saldamente.
  • Shafts: gli alberi delle piccozze classiche sono generalmente realizzati in lega di alluminio o in fibra di carbonio. Sono leggeri ma resistenti e offrono un’ottima presa durante l’arrampicata.
  • Maniglia: la maniglia di una piccozza classica è caratterizzata da una presa ergonomica, solitamente rivestita in gomma o in materiale antiscivolo per garantire una presa salda anche con le mani bagnate.
  • Dragonne: le piccozze classiche sono spesso dotate di dragonne regolabili o rimovibili che passano attorno al polso dell’arrampicatore. Le dragonne forniscono un ulteriore punto di supporto e riducono il rischio di perdere la piccozza in caso di caduta.
  • Punta di ghiaccio: la punta di ghiaccio delle piccozze classiche può essere sostituibile o intercambiabile, in modo da poter adattare lo strumento alle diverse condizioni di ghiaccio.
  • Peso: le piccozze classiche sono progettate per essere leggere e maneggevoli, ma al tempo stesso resistenti alle sollecitazioni dell’arrampicata su ghiaccio.
  • Versatilità: le piccozze classiche sono adatte sia per l’arrampicata su ghiaccio che per il dry tooling, cioè l’arrampicata su rocce coperte di ghiaccio. Sono altamente versatili e consentono di affrontare una vasta gamma di terreni alpini.

Caratteristiche della piccozza tecnica

Solitamente le piccozze tecniche si utilizzano in coppia. Esse sono progettate per attività alpinistica più complessa e per questo sono più corte e curvate rispetto alle altre. Generalmente essendo due piccozze sarebbe opportuno che una fosse dotata di paletta e l’altra di martello, utile per piantare chiodi con una mentre l’altra servirà per pulire la neve laddove necessario o scavare nella neve o ghiaccio per creare soste e corpi morti.

Le caratteristiche di una piccozza tecnica sono:

  • Lunghezza regolabile: una piccozza tecnica generalmente ha una lunghezza regolabile per adattarsi alle diverse esigenze dell’arrampicata su ghiaccio o misto. Ciò consente di estendere la lunghezza per afferrare terreno più alto o ridurla per aumentare la precisione e la manovrabilità.
  • Lama affilata: la lama di una piccozza tecnica è solitamente affilata per una migliore penetrazione nel ghiaccio o nel terreno misto. Questa caratteristica permette una migliore presa e una migliore trazione durante l’ascensione.
  • Impugnature ergonomiche: le impugnature di una piccozza tecnica sono progettate ergonomicamente per consentire una presa comoda e sicura. Possono essere realizzate in diversi materiali, come gomma o plastica, per garantire una presa antiscivolo anche in condizioni di umidità o umido.
  • Fusto leggero e resistente: il fusto di una piccozza tecnica è generalmente realizzato in materiali leggeri, come alluminio o carbonio, per ridurre il peso complessivo e agevolare la manovrabilità dell’arrampicatore. Il materiale deve essere anche abbastanza resistente per sopportare le sollecitazioni durante l’arrampicata.
  • Punte intercambiabili: molte piccozze tecniche hanno punte intercambiabili per adattarsi a diverse condizioni di terreno o per sostituire punte danneggiate. Questa caratteristica consente di adattare la piccozza alle diverse esigenze dell’arrampicata e di prolungarne la durata nel tempo.
  • Gancio per il pollice: alcune piccozze tecniche hanno un gancio per il pollice integrato nell’impugnatura superiore. Questo aiuta a mantenere una presa salda durante movimenti complessi e offre un maggiore controllo durante l’arrampicata su ghiaccio.
Climbing Technology Dron Plus, Piccozza Unisex Adulto, Arancio/Nero, Taglia Unica
  • Piccozza classica per escursionismo su ghiacciaio, canali di neve, sci alpinismo tecnico e creste di misto
  • Piccozza classica per escursionismo su ghiacciaio, canali di neve, sci alpinismo tecnico e creste di misto
  • Manico rastremato in lega leggera, con finitura anodizzata, dritto alla base per una migliore penetrazione nella neve

Caratteristiche della piccozza per Dry tooling

Le piccozze per il dry tooling, nota anche come ice climbing su roccia, sono piccozze molto tecniche progettate appositamente per le arrampicate su pareti rocciose e rendono più facile affrontare terreni ripidi e tecnici. Complessivamente, le piccozze per il dry tooling sono pensate per essere leggere, durevoli e adatte all’arrampicata su roccia tecnica. Offrono una maggiore precisione e controllo rispetto alle piccozze da ghiaccio tradizionali, permettendo agli arrampicatori di affrontare terreni difficili e impegnativi.

La forma del manico è molto ricurva e la becca è a banana e varia in base al tipo di utilizzo (roccia, legno, ghiaccio da competizione) e hanno più di un’ impugnatura, utile per i cambi di mano e per il riposo della muscolatura.

Le loro caratteristiche principali includono:

  • Lama: le lame di queste piccozze sono di solito più sottili e affilate rispetto a quelle delle piccozze da ghiaccio, in modo da penetrare facilmente nelle fessure e nei punti di roccia. Sono realizzate con materiali resistenti e durevoli, come l’acciaio inossidabile.
  • Manico: i manici sono più lunghi rispetto a quelli delle piccozze da ghiaccio, permettendo una migliore presa e un migliore bilanciamento durante le arrampicate su roccia. Sono fatti di materiali leggeri, come l’alluminio o la fibra di carbonio, per ridurre il peso complessivo.
  • Puntale: il puntale delle piccozze da dry tooling è curvo verso il basso, consentendo di afferrare e agganciare pezzi di roccia durante la salita. Può anche essere intercambiabile per adattarsi alle diverse condizioni di arrampicata.
  • Impugnatura: le impugnature sono progettate per fornire una presa comoda e sicura. Possono avere rivestimenti in gomma o materiali antiscivolo per aumentare la trazione e ridurre lo sforzo delle mani durante le arrampicate.
  • Sicurezza: le piccozze per il dry tooling possono essere equipaggiate con cordini di sicurezza per prevenire la caduta delle piccozze durante l’arrampicata. Questi cordini sono solitamente regolabili in lunghezza per adattarsi alle preferenze dell’arrampicatore.
  • Accessori: alcune piccozze da dry tooling possono essere dotate di accessori aggiuntivi, come martelli rimovibili o ganci appendi-piccozze, per una maggiore versatilità e praticità durante le arrampicate.
Petzl Nomic, Piccozza Unisex Adulto, Multicolore, Taglia unica
  • La piccozza nomic è il riferimento per arrampicata su ghiaccio; perfettamente bilanciato, dotato di contrappesi, offre uno swing eccezionale; la lastra pur'ice consente un efficiente ancoraggio su tutti i tipi di ghiaccio

Come scegliere una piccozza da alpinismo

Scegliere una piccozza da alpinismo richiede una valutazione attenta delle tue esigenze personali, dello stile di arrampicata che preferisci e delle condizioni di montagna in cui ti troverai. E’ essenziale perciò testare diverse piccozze a terra o durante le arrampicate per determinare quale si adatta meglio alle tue esigenze specifiche.

Ecco alcuni punti da considerare:

  • Scopo d’uso: decide se hai bisogno di una piccozza per l’arrampicata tecnica su ghiaccio o per la progressione tradizionale su neve e terreno misto. Le piccozze da ghiaccio generalmente hanno una lama più affilata e un’impugnatura curva, mentre le piccozze da neve e terreno misto hanno una lama più ampia e una forma dritta.
  • Materiali: le piccozze possono essere realizzate in diversi materiali come acciaio, lega di alluminio e fibra di carbonio. L’acciaio è più resistente e durevole, ma è anche più pesante. La fibra di carbonio è leggera ma meno resistente. La lega di alluminio offre un buon compromesso tra resistenza e peso.
  • Lunghezza: la lunghezza della piccozza dipende dalla tua altezza e dai tuoi gusti personali. In generale, una lunghezza più corta offre una maggiore manovrabilità, mentre una lunghezza più lunga offre una migliore forza di leva per la progressione su neve profonda. In questo caso in base alla lunghezza del manico possiamo avere una piccozza Corta (45cm), una Media (55-65 cm) e una Lunga (70-75 cm).
  • Impugnatura: l’impugnatura della piccozza dovrebbe essere comoda e aderente per il tuo stile di presa. Alcune piccozze offrono anche impugnature modulari che consentono di regolare l’angolazione per adattarsi meglio alla tua mano.
  • Punte e lame: le punte delle piccozze possono variare in forma e affilatura. Le punte affilate sono adatte all’arrampicata su ghiaccio, mentre le punte più smussate sono più adatte alla progressione su neve. Le lame delle piccozze dal ghiaccio di solito hanno una forma a martello o a lama, a seconda delle tue preferenze personali. In base poi al tipo di incurvatura possiamo avere tre tipi: dritta, leggermente incurvata, molto incurvata.
  • Marca e recensioni: consulta le recensioni online e parla con altri alpinisti esperti per avere informazioni sulle marche e i modelli più affidabili e popolari sul mercato.

Principali Brand di riferimento

Come dicevo all’inizio ogni brand in base alla tipologia, ha il suo modello di piccozza. Si tratta solamente di scegliere quello che più ci piace in base al tipo di attività che vogliamo fare ma dal punto di vista tecnico non c’è molta differenza a parità di modello.

Vediamo di seguito quali sono i principali modelli in base alla tipologia e al modello:

Piccozza Black Diamond

  • Classica: Raven Pro, Raven grip, Swift 50, Venom Adze
  • Tecniche: Cobra, Reactor

Piccozza Petzl

Piccozza Grivel

Piccozza Cassin o Camp

Piccozza CT Climbing Technology

  • Classica: Alpin Tour Light, Alpin Tour Plus, Dron +, Hound +, Agile Plus, Tour Leash
  • Tecnica: North Couloir

Piccozza Salewa

  • Classica: Alpine X, North X, Alpine Tech, Tour X

Migliori offerte di piccozze scelti per te

OffertaBestseller No. 1
Climbing Technology Alpin tour Plus 60 cm piccozza, Nera Arancio, 60 cm
  • Piccozza polivalente per canali di neve, pareti nord di pendenza classica e creste di misto
  • Testa ergonomica in acciaio forgiato a caldo, disegnata per un'ottima impugnatura, dotata di paletta
  • Manico rastremato in lega leggera, con finitura anodizzata, dritto alla base per un'ottima penetrazione nella neve
OffertaBestseller No. 2
Climbing Technology Alpin Tour Piccozza da Ghiacciaio, Rosso, 60 cm
  • Piccozza per alpinismo classico e ghiacciai
  • Testa in acciaio temprato verniciata in cataforesi nera
  • Manico rastremato in lega leggera anodizzata
Bestseller No. 3
Climbing Technology Alpin Tour Plus 50 cm Piccozza, Nera Arancio, 50 cm
  • Piccozza polivalente per canali di neve, pareti nord di pendenza classica e creste di misto
  • Testa ergonomica in acciaio forgiato a caldo, disegnata per una migliore impu-gnatura, dotata di paletta
  • Manico rastremato in lega leggera, con finitura anodizzata, dritto alla base per una migliore penetrazione nella neve
Bestseller No. 4
Climbing Technology 3I80370SQVFCTST Piccozza, Nero/Arancio, 70 cm
  • Piccozza polivalente per canali di neve
  • Con una testa ergonomica in acciaio forgiato a caldo, disegnata per una ottima impugnatura
  • Ha un manico rastremato in lega leggera, con finitura anodizzata
Bestseller No. 5
KONG Piccozza da Alpinismo Dhino Classic, Grigio, 50 cm
  • Piccozza da alpinismo classica con corpo in alluminio e becca e puntale in acciaio zincato
  • Disponibile in due misure: 50 e 60 cm
  • Certificata CE EN 13089/1
Bestseller No. 6
CAMP - Neve 2022, piccozza per escursioni su neve e ghiacciai - 57 cm
  • Materiale: acciaio cromato, asta da 2,5 mm, alluminio 6082
  • Lunghezza: 50 cm, 57 cm, 65 cm, 73 cm
  • Guinzaglio incluso: sì
OffertaBestseller No. 7
Salewa Alpine-x Ice Piccozza, Unisex adulto, Blu (Night/Black), 53
  • Punta (sostituibile) in metallo duro per un'ottima presa quando si cammina su neve e ghiaccio
  • Lama aggressiva da tre millimetri, disegnata per un'incisiva penetrazione di ghiaccio e neve
  • Buon ancoraggio grazie al peso concentrato sulla testa in acciaio pressofuso
Bestseller No. 8
Climbing Technology Hound Plus 3I80260SUVFCTST Piccozza, Verde/Nero, Taglia Unica
  • Piccozza classica per escursionismo su ghiacciaio e canali di neve
  • Testa in acciaio temprato, con paletta; manico rastremato in lega leggera, con finitura anodizzata, dritto alla base per una migliore penetrazione nel
  • Nuova impugnatura ergonomica sovrastampata, con grip e impugnabilità Ottimoli per una maggiore efficacia d'uso
Bestseller No. 10
Piccozza alpinismo classico con ascia, Edge
  • Piccozza alpinismo leggera. Compromesso tra la classica piccozza e il moderno strumento tecnico
  • Le prestazioni di questo attrezzo si situano tra la classica piccozza e il moderno attrezzo tecnico. Combina i vantaggi di entrambi: albero curvo per un ampio spazio libero utile su terreni tecnici e punta tradizionale che penetra facilmente nella neve durante l'arrampicata su pendii innevati. È la scelta migliore per canali ripidi e terreno alpino classico.
  • L'albero ricurvo crea una gran presa nelle cascate di ghiaccio sulle quale inerpicarsi.

LEGGI ANCHE: Come scegliere la piccozza per le tue attività in montagna

Booking.com

E' ora di tornare a VIAGGIARE!!! Organizza la tua prossima VACANZA 

LINK UTILI:

Itinerari - 🥾 Guide - 📌 Recensioni - 📚 Libri - 🎞 Glossario - 🔎 Cartine - 🛒 SHOP

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai al negozio online e scopri le migliori offerteCLICCA QUI