Nuova normativa set da ferrata (EN 958:2017)7 min read

Nuova normativa set da ferrata (EN 958:2017)7 min read
Condividi su:

nuova normativa set da ferrata

Per andare in ferrata occorre possedere l’attrezzatura necessaria ma anche conoscerne la teoria e le normative tecniche rimanendo sempre aggiornati.

La nuova normativa per i set da via ferrata (EN 958:2017) ha imposto che il dispositivo sia idoneo a dissipare cadute per utenti di peso compreso fra 40 kg (attrezzatura esclusa) e 120 kg (attrezzatura inclusa). Vediamo quindi più nel dettaglio le novità introdotte e quali criteri sono stati adottati.

La vecchia norma sui set da ferrata

Prima di parlare della nuova norma sui set da ferrata andiamo a vedere cosa prevedeva la norma precedente. Prima dell’entrata in vigore della nuova normativa nel 2017, i produttori dei set da ferrata dovevano far si che i set fossero predisposti per un peso compreso tra i 50Kg e gli 80Kg con scorrimento massimo della corda di 1,20 m e una Forza d’Arresto inferiore a 6kN, cioè la forza massima generata durante l’arresto.

Se il peso dell’escursionista è inferiore al range di peso 50-80 kg la forza d’arresto generata è superiore mentre se la persona che utilizza il set pesa più di 80 kg il set potrebbe cedere. E’ inevitabile pensare che esistono persone che pesano di meno o di più rispetto di questi valori e per loro la sicurezza non era garantita. Ecco che da questo presupposto è nata la nuova norma EN 958:2017.

Cosa prevede la nuova normativa

La nuova norma dei set da ferrata EN 958:2017 è entrata in vigore a maggio 2017 e impone che il kit per via ferrata sia idoneo a dissipare cadute sia per utenti di peso leggero >40 kg (esclusa l’attrezzatura), sia per utenti pesanti <120 kg (inclusa l’attrezzatura). Per rendere possibile l’ampliamento della forchetta di peso, lo scorrimento del dissipatore è stato esteso a 2,20 m (un metro in più di quelli vecchi) in modo da dissipare maggiore energia.

La nuova normativa ha introdotto nuovi standard con importanti cambiamenti:

  • resistenza globale dell’intero set a 12 kN;
  • resistenza a trazione minima dei rami in fettuccia a 15 kN;
  • resistenza a trazione minima dei rami elasticizzati a 12 kN, dopo test di resistenza a fatica di 50000 cicli;
  • resistenza a trazione minima di 12 kN per il ramo corto di arresto (utilizzato per autoassicurarsi e riposarsi);
  • test di caduta dinamico con il set ferrata bagnato;
  • allungamento massimo del sistema di 220 cm.

La nuova norma EN 958:2017 è stata ideata con l’intento di portare un rilevante e importante aggiornamento a tutela della sicurezza dell’utilizzatore aprendo la possibilità di utilizzo a persone leggere come bambini o adulti leggeri e/o a persone pesanti. La norma da come indicazione precisa che chi pesa meno di 40 kg o più di 120 kg dovrà procedere con il suo set ma assicurato tassativamente dall’alto con la corda da arrampicata.

Per maggiori informazioni sulla nuova norma dei set da ferrata >> SCARICA IL PDF

Normative alpinismo

La EN 958:2017 come abbiamo visto è la nuova normativa che regola il comportamento e la sicurezza dei nuovi assorbitori di energia dei nuovi set da ferrata. Ma restando nell’ambito dell’alpinismo questa non è l’unica normativa, ma come è facile intuire esiste una norma per ogni attrezzatura. Di seguito trovi una tabella con indicate tutte le varie normative.

Normativa

Attrezzatura da Alpinismo

EN 564

Cordini

EN 565

Fettucce

EN 566

Anelli (fettuccia, cordino o corda)

EN 567

Bloccanti

EN 568

Ancoraggi da ghiaccio

EN 569 

Chiodi

EN 892

Corde dinamiche per alpinismo

EN 893

Ramponi

EN 958

Assorbitori di energia per via ferrata

EN 959

Chiodi da roccia (piastrine, fittoni resinati, etc.)

EN 12270

Blocchi da incastro

EN 12275

Connettori:
Tipo B - Connettori di base
Tipo H - Connettori HMS
Tipo K - Connettori da via ferrata
Tipo D - Connettori direzionali
Tipo A - Connettori per ancoraggi specifici
Tipo Q - Connettori con chiusura a vite (maglie rapide)
Tipo X - Connettori ovali

EN 12276

Ancoraggi regolabili (friends, etc.)

EN 12277

Imbracature

EN 12278

Pulegge

EN 12492

Caschi da arrampicata

EN 13089

Attrezzi da ghiaccio - piccozze:
Tipo 1: per uso su neve e/o ghiaccio
Tipo 2: per uso su roccia, neve e/o ghiaccio

EN 15151-2

Assicuratore con frenata manuale:
Tipo 2: Attrezzo per assicurazione e discesa senza funzione di regolazione della frizione
Tipo 4: Attrezzo per assicurazione e discesa con funzione di regolazione della frizione

Attrezzatura necessaria in ferrata

Per percorrere una via ferrata o un sentiero attrezzato in sicurezza occorre avere la seguente attrezzatura tecnica:

Casco

il casco da arrampicata omologato per alpinismo, serve a riparare la testa contro le cadute di sassi dall’alto e/o evitare possibili impatti contro la roccia in fase di caduta. E’ importante utilizzare solo caschi omologati CE UIAA per alpinismo e non altre tipologie di caschi;

Offerta
Salewa Pura Casco Robusto, Unisex adulto, Dark Grey, L/XL
  • Casco rigido in ABS con calotta interna in polistirene espanso
  • Numerose opzioni di regolazione per una vestibilità ottima
  • Quadrante di regolazione dell'altezza, facilmente azionabile con una mano

Imbracatura

l’imbracatura formata da due cosciali, un cinturone con un anello di servizio e degli anelli porta materiali, serve a collegare l’arrampicatore al set da Via Ferrata, trattenendolo in caso di un’eventuale caduta;

Offerta
SALEWA Xplorer, Imbrago Unisex Adulto, Grigio (Carbon), L-XL
  • Imbrago flessibile con inserti elastici e cinturino a vita regolabile
  • Peso: 480 g
  • Ottima simmetria grazie all'imbottitura EvoBelt

Set da via ferrata (kit EAS)

Collegato all’imbracatura ed alle  attrezzature presenti sul percorso, permette di arrestare la caduta dell’utilizzatore e ridurre la forza di arresto. In questo caso possiamo avere:

  • set da ferrata con moschettoni terminali con ghiera automatica;
  • un set da ferrata con girello e moschettoni terminali a grande apertura;
  • un set da ferrata con girello e moschettoni terminali a doppia leva.

La longe dei due rami del set inoltre possono essere allungabili e estendibili o avere delle fettucce fisse.

I modelli più in voga hanno una connessione rotante tra le due rami, terminali a doppia leva con rami allungabili mentre il dissipatore è del tipo “a strappo” (quelli a piastrina non sono più utilizzati). Questi sono certamente più comodi ma hanno il grande svantaggio che una volta che si sono aperti non si possono regolare e bisogna obbligatoriamente buttarli via. Non sarebbe cosa sbagliata avere nello zaino un set da ferrata di scorta.

Offerta
Salewa Ergo Core Via Ferrata Set, Unisex adulto, Argento (Silver/Royal Blue), Taglia Unica
  • Il moschettone Coretec si adatta alla mano (anche dei bambini)
  • Il moschettone con apertura molto ampia può essere richiuso rapidamente e in sicurezza
  • I moschettoni piatti si deformano sotto sollecitazione e non si rompono

Rinvii

Servono per ancorare e guidare la corda durante un’eventuale assicurazione dall’alto oppure per mettersi in posizione seduta di riposo nel caso si presentino tratti difficili e si hanno le braccia stanche o ci siano molte persone in ferrata per cui è necessario aspettare e stare fermi per molto tempo;

Climbing Technology, Rinvio Basic 12 cm Aludesign S.p.A, Lucido, Unica
  • Dotato di moschettoni con forma classica e chiusura tradizionale
  • Equipaggiato con fettuccia in poliammide di spessore 16 mm e lunghezza 12 cm
  • Moschettone superiore con leva dritta, moschettone inferiore con leva curva

Corda da arrampicata

È il mezzo di collegamento della cordata per un’eventuale assicurazione dall’alto o per il superamento di tratti non attrezzati con l’allestimento di una corda fissa. E’ consigliato portare con se uno spezzone di corda in caso di vie ferrate poco frequentate, quando ci sono tratti impegnativi o ci sono persone poco allenate;

PETZL Arial 9,5 mm, Corda Unisex-Adulto, Rosso, 60 m
  • Diametro: 9,5 mm; Peso al metro: 58 g
  • Tipo di corda: (CE EN 892, UIAA): corda singola; Costruzione: 40 volte; Materiali: poliammide
  • Percentuale guaina: 40%; Numero di cadute 1,77: 7

LEGGI ANCHE: Come scegliere la corda da arrampicata: guida all’acquisto

Guanti da ferrata

Proteggono le mani da eventuali abrasioni dovute al contatto con roccia o con il cavo che anche in estate potrebbe essere freddo. I guanti da ferrata sono senza dita per garantire comunque la massima aderenza alla roccia ma esistono anche modelli a dita intere;

Black Diamond Women's Crag Half-finger Gloves, Guanti Da Arrampicata Donna, Raging Sea, M
  • Tessuto elasticizzato traspirante in rete e attacco protettivo sulle caviglie
  • Palmo e dita in finta pelle; indice e pollice rinforzati per una maggiore durata
  • Chiusura in velcro al polso con occhiello per tirare e appendere
Black Diamond Crag, Guanti Unisex-Adult, Octane, S
  • Tessuto elastico traspirante in tessuto a rete con attacco protettivo alle caviglie
  • Palmo e dita in finta pelle; indice e pollice rinforzati per una maggiore durata
  • Chiusura in velcro sul polso con occhiello per indossare e appendere

Piastrina Gi-Gi (Cocodrile)

Dispositivo di assicurazione installato sulla sosta di recupero e serve per l’eventuale assicurazione di un arrampicatore con corda dall’alto oppure può essere utilizzata nel caso dell’allestimento dell’impianto frenante nella manovra di discesa in corda doppia;

Kong Gi-Gi Piastrina Di Assicurazione, Unisex – Adulto, Lucido, 11 cm
  • Piastrina di assicurazione multiuso in alluminio forgiato a caldo
  • Utilizzabile con corda singola, doppia, gemellare
  • Le sue applicazioni principali sono: assicurazione autobloccante di uno o due secondi di cordata; discesa in corda doppia

Anelli di fettuccia e cordini vari

E’ sempre bene avere con se dei cordini in Kevlar e in Nylon e delle fettucce pre-cucite. Servono per la costruzione di una sosta di recupero per un’eventuale assicurazione dall’alto.

cLIMBING TECHNOLOGY Looper DY 30 CM, Anello di fettuccia in dyneema Unisex-Adulto, Blu
  • Anello di fettuccia in Dyneema
  • Larghezza nastro 11 mm
  • Dimensioni: 30 cm

Moschettoni o connettori

quando si percorre una via ferrata è molto utile avere con se anche dei moschettoni come ad esempio degli HMS (tecnica del nodo Mezzo Barcaiolo), moschettoni ovali e moschettoni per le soste. Per vedere tutti i tipi di moschettoni presenti leggi qui.

Scarponi o scarpe da avvicinamento

Anche la calzatura è fondamentale, le vie ferrate si sviluppano in montagna su pareti rocciose e talvolta vi sono lunghi avvicinamenti e lunghe discese una volta arrivati in cima. E’ necessario quindi avere uno scarpone con la caviglia alta e suola ben marcata tipo Vibram o delle buone scarpe basse da avvicinamento.

SALEWA Ms Crow Gore-tex, Scarponi da trekking e da escursionismo Uomo, Black/Papavero, 42 EU
  • Leggero e comodo scarpone per trekking da uomo: Crow GTX di Salewa è uno scarpone da trekking versatile e comodo da uomo, realizzato in resistente pelle scamosciata e tessuto antiabrasione
  • Sistema 3F: Il sistema registrato SALEWA 3F System collega la parte interna della scarpa con la suola e il tallone, donando flessibilità, supporto e una calzata aderente dove serve di piú
  • Flex Collar: Grazie alla forma incurvata che segue la flessione plantare della caviglia, il gambetto anatomico aumenta la possibilità di movimento all'indietro della caviglia durante la discesa

LEGGI ANCHE:Scarponi Scarpa Ribelle HD VS La Sportiva Aequilibrium LT GTX

Zaino da trekking o alpinismo

E’ sufficiente uno zaino da 25/30 litri necessario per trasportare il materiale utile ad affrontare la salita (viveri, acqua, indumenti, etc.). Lo zaino è il migliore amico per ogni escursionista/alpinista ed è importante sceglierlo con le caratteristiche giuste. Per informazioni e consigli sugli zaini da trekking e alpinismo leggi questo articolo.

Deuter Trail 28 SL Zaino da escursionismo e per la via ferrata da donna
  • Deuter Trail 28 SL Zaino da escursionismo e per la via ferrata da donna

Conclusioni

Abbiamo visto cosa prevede la nuova normativa sui set da ferrata EN 958:2017 e le importanti novità introdotte per garantire la sicurezza del maggior numero di persone, vista anche l’altissima frequentazione degli ultimi anni. Sono sempre di più le persone di ogni età che si cimentano nelle vie ferrate.

Va detto che i set da ferrata omologati con la vecchia norma vanno comunque benissimo per un ferratista adulto con un “peso normale”.  Se invece la persona pesa circa 100 kg considerando attrezzatura e zaino viene a pesare quasi 120 kg e allora deve utilizzare il set da ferrata omologato con la nuova norma.

LEGGI ANCHE: 5 ferrate facili da fare in Dolomiti

Sai già dove andare?

Booking.com

E' ora di tornare a VIAGGIARE!!! Organizza la tua prossima VACANZA 

LINK UTILI:

Itinerari - 🥾 Guide - 📌 Recensioni - 📚 Libri - 🎞 Glossario - 🔎 Cartine - 🛒 SHOP

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai al negozio online e scopri le migliori offerteCLICCA QUI