Migliori sacche porta magnesite: Recensioni e prezzi9 min read

Migliori sacche porta magnesite: Recensioni e prezzi9 min read
Condividi su:

sacca porta magnesite

Non si parla mai abbastanza dell’importanza delle sacche porta magnesite, in quanto sono considerate strumenti quasi superflui, ma chiunque pratichi sport come l’arrampicata, sia in palestra che in esterno, sa che invece si tratta di oggetti molto utili, di cui difficilmente si può fare a meno.

In questo articolo, dopo una breve digressione sulla magnesite e sui tipi di magnesite impiegati per le arrampicate, andremo a spiegare quali sono le caratteristiche da considerare nella scelta di una sacca porta magnesite, insieme ai migliori modelli attualmente in commercio, così da fornire una mini guida all’acquisto, utile per selezionare il più adatto per ogni climber.

Cos’è la magnesite

La magnesite è un composto chimico, conosciuto anche con il nome di carbonato di potassio, che si può trovare in natura sotto forma di una roccia dalla colorazione variabile, dal bianco al grigio, fino ad arrivare al marrone.
La magnesite può essere estratta sia in Italia, specie in Piemonte, nell’area del Canavese e della Val di Susa, sia all’estero, in Brasile, Cina e persino in Sud Africa.

Attualmente è utilizzata in vari tipi di sport ed è utile in quanto contrasta la sudorazione delle mani e consente di avere una presa più salda: perciò risulta fondamentale nella ginnastica, ma anche nell’arrampicata, sia in palestra che in esterna.

Cenni di storia sulla magnesite

Se si tratta di un materiale praticamente usato da sempre nella ginnastica, la sua introduzione nel mondo del bouldering (che è l’arrampicata di massi naturali e anche artificiali) e dell’arrampicata indoor e outdoor risale agli anni ’50 e si deve a John Gill, climber che ne ricordava l’uso in palestra e che lanciò quella che è divenuta poi una vera e propria moda.

Va detto che non tutti i climber utilizzano la magnesite per le loro arrampicate: infatti coloro i quali hanno di natura le mani asciutte, possono tranquillamente farne a meno, così come si può decidere di utilizzarla solo nei passaggi più impegnativi. Alcuni non la usano per una questione etica e di principio per non “sporcare” la parete e la roccia. Questo per le arrampicate outdoor mentre all’interno sulle palestre artificiali viene praticamente sempre usata. Maggiore è la difficoltà della via con le prese sempre più piccole e maggiore è la quantità di magnesite utilizzata. Però è importante sottolineare come la maggior parte dei climber faccia uso di questo strumento, che esiste in diversi formati, con specifiche caratteristiche, come vedremo.

Tipi di magnesite per l’arrampicata

La magnesite può presentarsi sotto diverse forme: in commercio, infatti, è possibile trovarla in polvere, in blocchi o cubetti di varie dimensioni e anche liquida, combinata con altre sostanze. Prima di analizzare i vari tipi di magnesite possiamo dire che generalmente la magnesite in polvere è più conveniente utilizzarla quando si è all’aria aperta, mentre se si arrampica nelle strutture indoor in inverno è meglio usare quella liquida. Oltre a essere più pratica e comoda non disperde polveri nell’aria che potrebbero dare fastidio a chi ci è vicino oltre che rischiare di inalarla noi stessi. Un consiglio che mi sento di dare è cercare di utilizzare la giusta quantità di magnesite; a volte si vedono persone che hanno le mani bianche da quanta magnesite utilizzano. Usarne troppa non serve a nulla, è meglio usarne poca nei punti più delicati.

Magnesite in polvere

La magnesite in polvere è il formato più conosciuto in assoluto, ma in questo termine sono inclusi diversi tipi, più o meno performanti e con un livello di polveri disperse nell’atmosfera più o meno alto.
La versione in polvere può essere inserita direttamente nella sacca oppure può essere in palline, dette anche chalk ball, che vanno schiacciate all’interno delle mani per favorire l’emissione della polvere. Il vantaggio principale di queste ultime è sicuramente il fatto che consentano di disperdere meno polveri, quindi sono indicate anche all’interno delle palestre, ma si corre il rischio di perderle dalle mani.

Magnesite a blocchi

La magnesite a blocchi o a cubetti si acquista in sacchi e viene poi frantumata ed inserita nella sacca direttamente dal climber, che può servirsene anche per segnare la via durante l’arrampicata.
Però va detto che in questa versione potrebbe essere meno efficace in termini di presa rispetto a quella in polvere, inoltre in molte palestre ne è vietato l’uso.

Magnesite liquida

Veniamo ora alla magnesite liquida, che è un composto che contiene un’elevata percentuale di alcol etilico e che quindi consente anche una corretta sanificazione di mani e superfici: questa sua caratteristica, insieme alla totale assenza di polveri disperse nell’aria, la rendono ideale per gli ambienti indoor come le palestre.
Un altro vantaggio della magnesite liquida è dato dal fatto che lascia pochissimi segni sulle superfici, diversamente da quella in polvere o a cubetti; però occorre applicarla e lasciarla asciugare brevemente.

Come scegliere la sacca porta magnesite

La soluzione ideale per utilizzare la magnesite mentre si arrampica è quella di usare una sacca porta magnesite, quella che probabilmente John Gill non aveva. Oggi per fortuna ne esistono di svariati tipi e modelli e colori. Di fatto la funzione non cambia. Le sacche porta magnesite sono particolarmente utili quando si pratica l’arrampicata sportiva, mentre nella ginnastica non servono, dato che la magnesite viene riposta in un sacco e utilizzata solo quando se ne avverta la necessità. Un climber, invece, per ovvi motivi deve avere la sua scorta di magnesite sempre a portata di mano, quindi la funzione della sacca è indispensabile, perché non sarebbe pratico salire e scendere per servirsene.

La forma della sacca

Due sono le forme di sacche porta magnesite più diffuse: quelle a cilindro e i sacchetti piatti.
Le prime sono indicate nel caso di attività prolungate, in quanto hanno una maggiore capienza, mentre i secondi risultano più comodi quando si affrontano scalate brevi.
Possiamo anche scegliere sacche squadrate e più grandi, utili per il bouldering sia da appoggio che agganciate alla vita, con lo svantaggio però di essere più pesanti da trasportare.

Le dimensioni

Quanto alle dimensioni, dobbiamo sceglierle più o meno grandi soprattutto in base al tipo di attività praticata e alla sua durata, ma anche considerando le dimensioni delle nostre mani.
Ne possiamo trovare di piccole, indicate a climber dalle mani minute e per vie di breve durata; di medie, ovvero quelle standard, consigliate per trasportare la giusta quantità di magnesite, senza esagerare con i peso e da ultimo di grandi, che sono la soluzione migliore soprattutto nel caso di tratte di lunga durata.

I materiali

Le sacche porta magnesite vengono realizzate con tre differenti materiali: poliestere, per sacche resistenti e di media flessibilità, tessuto, per sacche più rigide e nylon, il più consigliato, grazie al quale la sacca è più durevole e resistente, sia all’utilizzo che al tempo.

Oltre alla forma, alle dimensioni e ai materiali con cui sono fatte, è opportuno considerare altri aspetti prima di acquistarne una, come:

  • la fodera interna;
  • il cinturino per allacciare la sacca alla schiena;
  • il bordo della sacca che può essere rigido o morbido;
  • i lacci di chiusura;
  • eventuali tasche laterali.

Dove mettere la sacca porta magnesite?

Si può scegliere di tenere la sacca porta magnesite sulle spalle, soluzione più indicata per evitare dispersioni di polveri durante l’arrampicata, oppure agganciarla alla vita con il cinturino in modo che stia posizionata dietro la schiena e facilmente raggiungibile dalla mano. Questa è di certo la soluzione adottata dalla stragrande maggioranza delle persone che praticano questa attività sportiva.

Mentre si arrampica spesso si è in difficoltà soprattutto sui passaggi delicati, quindi il movimento per cercare la magnesite e mettere dentro la mano nella sacca deve essere automatico. Veniamo ora alle caratteristiche delle nostre sacche porta magnesite.

migliori sacche porta magnesite

Le 5 migliori sacche porta magnesite

Vediamo ora quali sono i migliori modelli attualmente presenti in commercio di sacche porta magnesite. La sacca è un accessorio indispensabile per chi arrampica su pareti artificiali indoor ma anche per chi arrampica in falesia o su vie di roccia. Arrampicando infatti si tende a sudare soprattutto sulle mani. Con la magnesite si riesce ad avere una presa migliore ed aumentare così le prestazioni. Ma la magnesite per essere comoda e a portata di mano quando si è appesi in parete bisogna averla dentro la sacca che è attaccata all’imbrago.

1) Mammut Multipitch

Questa sacca della Mammut è abbastanza costosa (poco più di 30,00 euro) ma come si sa i prodotti di questa marca sono generalmente prodotti di elevata qualità e questa sacca non è da meno. La sacca porta magnesite Mammut Multipitch infatti oltre a portare la magnesite è dotata di tre tasche laterali per mettere degli oggetti come telefonino o altro: due tasche hanno la cerniera e una no. Inoltre è una sacca molto comoda e spaziosa e sul fondo sono presenti due anellini che servono per appendere ad esempio un guscio leggero o una maglietta.

Mammut MULTIPITCH Borsa in magnesio, unisex, per adulti, multicolore (linen), taglia unica
  • Materiale duro mammut
  • Borsa in magnesio Alpinismo, alpinismo e trekking Unisex Adulto
  • Borsa magnesio multipitch (2050-00881)

2) Sacca Black Diamond Mojo Chalk Bag

La sacca Black Diamond Mojo Chalk Bag è una sacca a cilindro piccola, dal prezzo di 12€, realizzata in poliestere, con interno in pile e cordoncino di chiusura, dal peso di 68 grammi circa. Questa sacca è il giusto compromesso tra qualità e prezzo ed è ideale per chi è alle prime armi e non vuole spendere troppo. Ha degli anelli porta spazzole e il fondo è fatto in materiale resistente TPU per ridurre l’usura nel tempo.

Black Diamond Mojo Chalk Bag, Unisex-Adult, Astral Blue, S_M
  • Forma classica del cilindro con bordo flessibile e fondo resistente all'abrasione in TPU
  • Interno foderato in pile con chiusura a cordoncino
  • Portaspazzole

3) Sacca Black Diamond Mojo Medium/Large

La sacca Black Diamond Mojo Medium/Large  è una sacca porta magnesite simile alla precedente, di formato medio/grande, in nylon. Questa sacca ha una forma cilindrica, con fodera interna in pile che consente di distribuire in maniera migliore la magnesite al suo interno. Inoltre questa sacca è provvista di una chiusura con cordoncino di sicurezza; costa 12€ e pesa 0,5 kg.

Black Diamond Mojo Chalk Bag, Chalkbag Unisex – Adulto, Black, Medium/Large
  • Classica forma cilindrica con bordo in filo flessibile e fondo in TPU resistente all'abrasione
  • Interno foderato in pile con chiusura a cordoncino di sicurezza
  • Portaspazzole

4) Sacca Millet Ergo

La sacca Millet Ergo è una sacca dall’ampia capienza, accompagnata da un formato pratico per il trasporto, è in poliestere e costa, in offerta, 18,76€. La chiusura è garantita dal cordino e dal blocco di sicurezza, mentre la cinghia per allacciarla è dotata di fibbia. E’ una sacca versatile, comoda, adatta sia per l’arrampicata indoor sia per l’arrampicata in falesia. La sacca Millet Ergo è la classica sacca da alpinismo realizzata con materiale molto resistente Ripstop e poco ingombrante.

Millet - Ergo Chalk Bag - Sacco per magnesite - Ergonomico e resistente - Arrampicata - Colore: Nero/Rosso
  • Ergonomico sacco per magnesite, Adatto per la pratica di arrampicata su roccia o indoor, Design di ispirazione alpina
  • Forma pratica e poco ingombrante, Ideale per una libertà di movimento durante l'arrampicata, Chiusura sicura con cordino e blocco
  • Elevato volume, Porta-spazzolino, Tessuto Ripstop resistente a sfregamenti e abrasioni di falesie e rocce, Rivestimento interno piacevole al tatto

5) Sacca Climbing Technology

La sacca Climbing Technology di forma piatta, è realizzata in nylon e pesa circa 59 grammi, con un’apertura ovale. È piccola e pratica da trasportare, anche se nella confezione di vendita non è incluso il laccio per allacciarla in vita, che va acquistato a parte. Il suo costo è di 12,74€.

Climbing Technology, Fantasy Unisex Adulto, Multicolore, Unica
  • Sacchetto per magnesite
  • Apertura di forma ovale
  • Realizzato in tessuto resistente

Altri modelli di sacche porta magnesite su Amazon

Altre offerte presenti su Amazon:

Bestseller No. 1
Set originale porta magnesite arrampicata con sacchetto di magnesite in polvere, spazzola setole cinghiale per boulder e palla per gesso | attrezzatura ideale per tanto divertimento e sicurezza
  • SET COMPLETO - Con il set da boulder/arrampicata di Igoera hai a portata di mano prodotti di marca di alta qualità e sei pronto per il tuo viaggio sulla parete di arrampicata, con un’ottima presa.
  • CHALK BAG – Comodo accesso e rimozione senza perdite di gesso e magnesio. Il sacchetto portamagnesite è foderato in pile, che distribuisce il gesso in modo ideale.
  • BRUSH PER BOULDER - La spazzola è fatta di robuste setole di cinghiale e solido legno di ciliegio. Oltre a essere durevole (di lunga durata), è piacevole al tatto.
Bestseller No. 2
Climbing Technology, Bubble Unisex-Adulto, Colori Assortiti, Unica
  • Sacchetto per magnesite
  • Forma cilindrica
  • Costruito in tessuto resistente
Bestseller No. 3
deuter Gravity Chalk Bag I - Sacchetto porta magnesite
  • Interno in pile sottile e leggero
  • Chiusura laterale facile da usare
  • Le due asole di fissaggio ampie permettono di mantenere il sacchetto attaccato al corpo
Bestseller No. 4
PETZL - Sacchetto Porta Magnesite BANDI - Unisex, Grigio, Taglia Unica
  • Sacchetto portamagnesite di forma rotonda.
  • Forma rotonda per permettere l’inserimento della mano.
  • Bordatura rigida che permette al sacchetto di conservare la propria forma.
Bestseller No. 5
Rhino Valley Borsa per Magnesite da Arrampicata, Sacchetto per Magnesio Senza Perdite con Coulisse e Cintura Regolabile, Moschettone e Tasche con Cerniera per Arrampicata, Ginnastica, Nero e Rosso
  • 【MATERIALE SUPERIORE】Realizzato in materiale Dacron nello strato esterno e morbido velluto a coste nello strato interno, questo sacchetto per polvere di magnesio è impermeabile e resistente all'abrasione.
  • 【CINTURA REGOLABILE】La cintura intrecciata di questa sacchetto di magnesite per arrampicata su roccia può essere regolata fino a 106cm di lunghezza per soddisfare le diverse esigenze di esercizio. Adatto a uomini e donne per allacciare facilmente la cintura e accedere al magnesite.
  • 【DUE MODI DA INDOSSARE】Il sacchetto per magnesite da arrampicata viene fornito con un moschettone per appenderlo alla cintura o al gilet; oppure puoi attaccarlo alla cintura in vita.

VEDI ANCHE:

Sai già dove andare?

Booking.com

E' ora di tornare a VIAGGIARE!!! Organizza la tua prossima VACANZA 

LINK UTILI:

Itinerari - 🥾 Guide - 📌 Recensioni - 📚 Libri - 🎞 Glossario - 🔎 Cartine - 🛒 SHOP

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai al negozio online e scopri le migliori offerteCLICCA QUI