Cos’è il Whiteout

Cos’è il Whiteout
Condividi su:

 

whiteout

Whiteout è un termine che si usa per indicare un fenomeno atmosferico particolarmente intenso, in cui si ha una copertura di neve talmente fitta da nascondere completamente qualsiasi oggetto o punto di riferimento visibile.

Una bufera di neve in montagna può creare condizioni di whiteout, quando la neve è così intensa che rende impossibile distinguere la terra dal cielo, e ci si trova immersi in una distesa bianca senza punti di riferimento.

Questa situazione può essere estremamente pericolosa per gli escursionisti e gli alpinisti, poiché si può facilmente smarrire la via e rischiare il congelamento o l’ipotermia. È importante essere preparati con abbigliamento adeguato e con la giusta attrezzatura per affrontare queste condizioni estreme.

Cos’è il Whiteout

Quando ci si imbatte in una situazione di Whiteout può essere davvero pericoloso e disarmante perchè non si ha più la percezione dello spazio e del tempo e si perdono tutti i punti di riferimento.

Il whiteout (termine inglese che letteralmente significa “cancellare in bianco”) è un fenomeno che si verifica raramente per fortuna in genere a seguito di fenomeni atmosferici intensi come ad esempio una bufera di neve con nuvole molto basse e cariche di umidità in un terreno già innevato, che sferzato dal vento solleva cristalli di ghiaccio e neve.

In tale contesto il cielo completamente bianco a causa della copertura nuvolosa si fonde al bianco del manto nevoso diventando un tutt’uno ed eliminando la linea dell’orizzonte. Si forma così un biancore uniforme con luce diffusa e assenza di ombre che fanno percepire la profondità con perdita completa di visibilità e orientamento.

“Quando ti trovi nel whiteout se metti una mano sul viso, la vedi, ma i piedi no. Basta essere a 100 metri da un rifugio ed è impossibile trovarlo” cit. Reinhold Messner

Non si percepiscono le ombre perché la luce che filtra dalle nuvole arriva al suolo in egual misura da tutte le direzioni possibili. C’è da dire però che anche se non sono visibili le irregolarità della superficie della neve, un oggetto scuro può essere visto chiaramente.

Il whiteout è il “bianco che disorienta”. Quando in montagna ci si imbatte in tale fenomeno può essere davvero pericoloso perchè oltre a perdere l’orientamento si rischia di cadere giù in un dirupo o sbattere addosso a qualche parete.

LEGGI ANCHE: Come fare un’escursione sulla neve in sicurezza

Sai già dove andare?

Booking.com

Hai già deciso dove andare in VACANZA?

ATTENZIONE: Contenuto sponsorizzato: Qui-montagna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Qui-montagna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Seguimi sui miei canali social!

Instagram - Facebook

LINK UTILI:

Itinerari - 🥾 Guide - 📌 Recensioni - 📚 Libri - 🎞 Glossario - 🔎 Cartine - 🛒 SHOP

Condividi su:
Vai al negozio online e scopri le migliori offerteCLICCA QUI