Attrezzatura e abbigliamento cascate di ghiaccio7 min read

Attrezzatura e abbigliamento cascate di ghiaccio7 min read
Condividi su:

attrezzatura cascate di ghiaccio

L’arrampicata su ghiaccio è una disciplina poco comune e che richiede una certa conoscenza tecnica per poter essere affrontata con il minor margine di errore al fine di evitare spiacevoli infortuni o incidenti.

Non tutti conoscono l’arrampicata su ghiaccio ma per chi fosse attratto da essa a seguire una breve guida in cui si forniscono una serie di consigli pratici sull’arrampicata sportiva con una breve e iniziale digressione su cos’è l’arrampicata su ghiaccio e come funziona.

Cos’è l’arrampicata su ghiaccio

L’arrampicata su ghiaccio è conosciuto dagli addetti con il termine tecnico “ice climbing”, rispetto all’arrampicata classica largamente conosciuta è certamente una sottoclasse poco diffusa ma non per questo da ignorare. Risente molto del meteo, è eseguibile solo su pareti ghiacciate, nonché è influenzata dai luoghi ovvero non è praticabile ovunque, come ben si può comprendere. Si tratta di una disciplina sportiva che richiede un forte controllo, è importante sapersi muovere per affrontare al meglio la scalata. A differenza dell’arrampicata su roccia qui si arrampica sul ghiaccio e al posto delle mani si usano le piccozze da ghiaccio.

Ai piedi si indossano dei particolari ramponi adatti per questo tipo di attività. Le vie di ghiaccio sono molto più brevi rispetto a quelle di roccia ma la difficoltà tecnica è elevata dovuta innanzitutto al ghiaccio che di per se è effimero e poi al freddo che non è da sottovalutare. Mentre si arrampica su cascate di ghiaccio chi fa la sosta o mentre si aspetta il compagno che sale si può stare fermi anche per molti minuti e per questo oltre all’attrezzatura tecnica è importante anche essere vestiti adeguatamente.

Chi si approccia a questa disciplina in genere già arrampica in parete ed ha già un buon grado di conoscenza della montagna però consiglio ai neofiti di andar evia con persone esperte oppure affidarsi ai corsi del CAI (Club Alpino Italiano) oppure alle Guide Alpine. E’ fondamentale operare in totale sicurezza per evitare incidenti e pericoli.

Cadere da un ghiaccio è certamente più rischioso per la propria incolumità rispetto ad una classica scalata.
Questo significa che chi affronta l’arrampicata su ghiaccio deve farlo dopo lezioni e con la guida di un esperto e naturalmente con la giusta attrezzatura.

Come funziona l’arrampicata sul ghiaccio

L’arrampicata su ghiaccio richiede al conoscenza di specifiche tecniche, non ci può semplicemente imbragare e iniziare a salire in modo verticale o orizzontale, vanno prese in considerazione una serie di accorgimenti per evitare di scivolare o che il ghiaccio possa sgretolarsi.

L’idea è partire per gradi scalando manti rocciosi su cui si sono depositate forme di ghiaccio, una sorta di scalata su roccia mixata al ghiaccio e poi man mano incrementare la difficoltà. Altresì è importante munirsi di un’attrezzatura conforme al tipo di scalata che si intende affrontare quindi scarponi, ramponi, viti, piccozze, oltre che tute, casco e guanti per non patire il freddo. Imbragatura, moschettoni, zaino e corde completano il kit minimal per un’arrampicata su ghiaccio.

cascate di ghiaccio arrampicata

Tecniche di arrampicata su ghiaccio

L’arrampicata sul ghiaccio non è praticabile 365 giorni all’anno ed è peraltro un’attività sportiva che richiede oltre a tecnica una certa predisposizione fisica da parte dello sportivo. Ci si affronta il freddo e contrariamente a quanto si possa pensare la tecnica di arrampicata non è esattamente omologa all’arrampicata su roccia.

Durante l’ice climbling è importante per chi inizia farsi seguire da un professionista al fine di coadiuvarsi nella scalata. L’arrampicata su ghiaccio richiede una forte coordinazione vanno impiegate contemporaneamente braccia e gambe, con i piedi si infilzano i ramponi nel ghiaccio e con le mani le piccozze. Le piccozze da ghiaccio sono leggermente diverse da una piccozza classica da alpinismo: cambia l’impugnatura e la becca, inoltre sono più piccole e leggere. Quando si scala una cascata di ghiaccio si procede sempre con due piccozze (una per mano) mentre quando si pratica alpinismo si usa una sola piccozza.

La tecnica più conosciuta nell’arrampicata sul ghiaccio è tecnicamente nota con il nome di “front pointing”.
Si tratta di una tecnica disposta in 4 fasi tra loro correlate, due le abbiamo già citate l’inserimento dei picconi e degli ramponi nel ghiaccio, a cui deve seguire il coordinamento del corpo che va posto in equilibrio spostando in modo adeguato il baricentro del proprio peso corporeo. Sembrano movimenti distinti in realtà vanno eseguiti contemporaneamente e in modo simultaneo.

La salita va eseguita preservando l’equilibrio, il corpo deve essere posizionato in modo tale da risultare in linea con il ghiaccio. Il corpo deve essere in asse ma anche rilassato al fine di evitare crampi e tensioni in modo da permettere di manovrare le corde e i moschettoni e tutta l’attrezzatura necessaria per affrontare la scalata.

Scala delle difficoltà di una cascata di ghiaccio

L’arrampicata su ghiaccio in merito alle cascate di ghiaccio impongono una valutazione attenta al fine di determinare la scala di difficoltà. Vanno tenute in considerazione una serie di variabili oggettive tra cui la fragilità dei ghiacciai, la situazione meteorologica e lo spessore dei ghiacciai oltre che la lunghezza dell’arrampicata.

Per fare un esempio pratica va valutata la situazione della cascata di ghiaccio al momento della scalata insieme alla condizioni meteorologiche previste, se nel frattempo nevica o le temperature si abbassano aumenta il freddo e le condizioni sono nettamente più dure, altresì se le temperature si abbassano c’è il rischio che la cascata possa sciogliersi causando incidenti durante la scalata.

Questo vuol dire che durante una scalata di una cascata di ghiaccio la scala di difficoltà è variabile e va tenuta aggiornata continuamente la situazione al fine di avere una visione globale di possibili variazioni climatiche e ambientali.

Come vestirsi quando si arrampica su ghiaccio

L’arrampicata su ghiaccio impone un outfit adeguato sia per poter effettuare tecnicamente la scalata si per difendersi dal freddo e dall’umidità. Questo fa sì che sia necessario munirsi di una maglia termica capace di isolare il corpo dalle variazioni climatiche e tutelare lo sportivo in caso di pioggia o di raffiche di vento. Insomma è fondamentale vestirsi a strati coprendo bene anche le estremità (capo, mani e piedi). Lo scarpone deve essere uno scarpone robusto, con fascione protettivo e di tipo invernale con caviglia alta. Sopra la maglia termica è bene avere un pile in Polartec, Una giacca Hard Shell in Primaloft, guanti con tecnologia Wind-Stopper oltre che scaldacollo e copricapo da mettere sotto il casco. Il consiglio è sempre quello di avere anche un sottoguanto e avere due paia di guanti nello zaino.

Tra gli accessori indispensabili sono guanti, è impensabile pensare di andarsi ad arrampicare a mano nude, rischierebbe di perdere il tatto, ovvero gli scarponi per riparare i piedi dal freddo. Utile un cappellino al di sotto del casco, occhiali per riparare gli occhi dalla pioggia e dal vento.

Da leggere: Come vestirsi in montagna: materiali, caratteristiche, consigli

Attrezzatura tecnica per arrampicare su cascate di ghiaccio

Vediamo ora la principale attrezzatura tecnica necessaria per praticare l’arrampicata su cascate di ghiaccio.

Ramponi

L’arrampicata su ghiaccio oltre che un certo outfit può essere eseguita solo se si dispone di una determinata attrezzatura tecnica. Indispensabili sono i ramponi, sono presenti in due soluzioni: acciaio e alluminio. L’uso dell’uno o dell’altro varia a seconda del tipo di scalata che ci si accinge ad effettuare, ovvero per le scalate in verticale sono consigliati i ramponi in acciaio in quanto più resistenti.

OffertaBestseller No. 1
Salewa Alpinist Walk Ramponi a 12 Punte, Unisex adulto, Acciaio, Taglia Unica
  • Ramponi in acciaio, Misure 35 - 48
  • Compresa piastra antizoccolo
  • 12 punte

Piccozza da ghiaccio

Altresì, è un acquisto d’obbligo la piccozza, strumento tecnico tramite cui lo sportivo si fa largo nel ghiaccio, una sorta di braccio tecnico.  La piccozza si infila nel ghiaccio e rappresenta una base di appoggio per proseguire passo dopo passo la scalata, naturalmente si sta parlando di piccozze tecniche capaci da reggere il peso dello sportivo.

Bestseller No. 1
Climbing Technology Alpin tour Plus 60 cm piccozza, Nera Arancio, 60 cm
  • Piccozza polivalente per canali di neve, pareti nord di pendenza classica e creste di misto
  • Testa ergonomica in acciaio forgiato a caldo, disegnata per un'ottima impugnatura, dotata di paletta
  • Manico rastremato in lega leggera, con finitura anodizzata, dritto alla base per un'ottima penetrazione nella neve
Bestseller No. 2
PETZL Piccozza Ergonomic, Unisex Adulto, Multicolore, One Size
  • La piccozza Ergonomic è progettata per il ghiaccio ripido e il dry tooling; la forte inclinazione dell'impugnatura assicura un'angolazione ideale per le sospensioni prolungate e maggiore efficacia in trazione

Corde e viti da ghiaccio

Infine, non vanno mai dimenticate le corde e le viti da ghiaccio che insieme ai moschettoni consentono di creare una base di appoggio in sicurezza nella parete di ghiaccio. Le corde devono essere impermeabili in modo da risultare antiscivolo e consentire una buona presa.

Bestseller No. 1
Climbing Technology Ice Screw, Vite da Ghiaccio Unisex-Adulto, Argento, 15
  • Vite da ghiaccio classica in acciaio temprato
  • Fresa a quattro punte e filettatura conica che permettono un facile inserimento nel ghiaccio
  • Ampia asola che permette un facile inserimento del rinvio
OffertaBestseller No. 2
PETZL - Vite da Ghiaccio Laser Speed 21 cm New
  • Attività specifica: Arrampicata su ghiaccio
  • Peso: 161 g
Bestseller No. 3
4pcs Mutandine a Vita Alta da Donna, Slip a Vita Alta, Seta Ghiaccio Mutandine Donna Multipack, Biancheria Intima Senza Cuciture, Piena Copertura Slip Completi Vita Alta Per Donna Femmina (2XL)
  • 【Materiale traspirante】 Le nostre mutandine da donna sono realizzate in materiale di seta ghiaccio in un 65% modal, 28% acrilico, 7% elasticità miscela di tessuto ad alta elasticità per comfort, mantenere asciutto, durata e una sensazione liscia. lavabile sotto i 40 ° C. nessuna dissolvenza
  • 【Taglia standard】 XXL (EU 32cm),peso 70-85kg. XXXL (EU 34cm),peso 85-95kg. XXXXL (EU 36cm), peso 95-110kg.Ti consigliamo di misurare la vita per garantire la vestibilità secondo la nostra tabella delle taglie.
  • 【Copertura completa】 Questa biancheria intima da donna copre tutta la parte posteriore, rimane sempre al suo posto, buona scelta come biancheria intima dopo il parto. il design a vita alta aiuta a trattenere il calore per alleviare i crampi e offre una maggiore protezione per la tua salute

Caschetto

Il caschetto omologato CE (conforme alle esigenze)è obbligatorio e indispensabile per coprire il capo e tutelare la salute dello sportivo in caso di caduta o scontro con la pare ghiacciata.

OffertaBestseller No. 1
TOXO 3.0 HELMET
  • Robusto e durevole grazie alla sua costruzione hardshell
  • Fit confortevole grazie al sistema di regolazione
  • Sicurezza: una maggiore protezione anteriore, laterale e posteriore
Bestseller No. 2
Climbing Technology Orion 6X94207AC1CTSTD Casco, Bianco/Azzurro, L/XL
  • Casco ultraleggero, confortevole e performante, concepito per l'arrampicata, l'alpinismo e le cascate di ghiaccio
  • Dotato di numerose e grandi aperture posteriori e laterali, appositamente sagomate e posizionate per un ottimo ventilazione e per una ottimale protezione in caso d'urto
  • Costruito con tecnologia in-mould: interno in eps, guscio esterno in pc; dotato di quattro clip porta lampada frontale
OffertaBestseller No. 3
Climbing Technology Casco per arrampicata ECLIPSE Verde regolabile da 48 a 56 cm
  • Ha un design compatto
  • Può essere montato senza difficoltà
  • Fatto in ABS

Libro consigliato

Come mi piace spesso ribadire quando si decide di praticare una certa disciplina alpinistica è obbligatorio avere l’adeguata preparazione tecnica, fisica, mentale-psicologica e anche culturale. Questa che vi propongo è una guida alle cascate di ghiaccio che consiglio di leggere a tutti gli appassionati.

Scopri le altre offerte imperdibili sullo store online >> CLICCA QUI

ATTENZIONE: Questo articolo è solo a scopo informativo e non pretende di spiegare esaustivamente il corretto funzionamento dei vari attrezzi citati, per cui si rimanda ai rispettivi manuali di utilizzo. Le informazioni contenute in questo articolo sono semplicemente delle linee guida. Se hai bisogno qui puoi trovare dei link utili per le tue uscite in montagna. Se non hai un dispositivo GPS, a questo link trovi una serie di dispositivi adatti all'escursionismo in montagna.

E' ora di tornare a VIAGGIARE!!! Organizza la tua prossima VACANZA 

LINK UTILI:

Itinerari - 🥾 Trekking - 📚 Libri - 🎞 Film - 🔎 Carte topografiche - 🛒 SHOP ONLINE

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SHOP ONLINE - ACQUISTA ORA I TUOI ARTICOLI DA MONTAGNA PREFERITIClicca qui